b9baf1a0ef4eb7e6270d7a51ceaf678d_w_h_mw_mh_cs600x360_cx0_cy0

Carlo Bonini, nato a Roma nel 1967, è uno dei massimi esponenti della tradizione di giornalismo investigativo italiano. Inviato speciale e giornalista investigativo de «La Repubblica», ha cominciato come cronista a «il Manifesto» di Luigi Pintor a metà degli anni ’80. Ha lavorato nella redazione di «Newsweek» a New York a metà anni ’90 e quindi a Milano per il «Corriere della Sera», prima di arrivare a «La Repubblica» nel gennaio 2001. È autore e sceneggiatore, molti dei suoi libri sono diventati film, tra questi, Acab e Suburra (con Giancarlo De Cataldo), quest’ultimo diventato anche la prima serie italiana prodotta da Netflix.
I suoi libri sono tradotti in diversi Paesi del mondo.

PubblicazioniLa toga rossa (con Francesco Misiani, Tropea 1998); Un paese una cooperativa un uomo (con Luigi Paganelli, Mucchio 2002); Guantanamo (Einaudi 2004); Il mercato della paura (con Giuseppe D’Avanzo, Einaudi 2006); ACAB (Einaudi 2009); Suburra (con Giancarlo De Cataldo, Einaudi 2013); La notte di Roma (con Giancarlo De Cataldo, Einaudi 2015), Il corpo del reato (Feltrinelli, 2016).

 

 

 

 

Foreign rights: 

ACAB (Germany/Folio)
Suburra (France/ed.Metailié; Germany/Folio; USA&UK/Europa Editions; Greece/Hestia; Korea/EunHaeng NaMu publishing; Czech Rep./Dobrovsky; Poland/Replika).
Movie rights sold to Cattleya and Netflix for the web series.
La notte di Roma (France/ed.Metailié; Germany/Folio; USA&UK/Europa Editions)